creative district prato

Macrolotto Zero – Creative District

Macrolotto Zero – Creative District - Archivio

Innovazione urbana, culturale e sociale per creare un nuovo distretto creativo

Trasformare il patrimonio edilizio esistente, inserire nuove funzioni di qualità, creare spazi per il tempo libero e per attività all’aria aperta. È così che uno dei quartieri più delicati della città, il Macrolotto Zero, si sta trasformando in un "creative district", un luogo nel quale attività sociali, ricreative e servizi, grazie anche all'intevento messo in campo dal comune, faranno da traino per il rilancio e la riqualificazione. Il Macrolotto Zero rappresenta il vecchio cuore del distretto produttivo pratese, collocato in una zona molto prossima al centro storico, ma ha perso negli anni la sua connotazione industriale a cui si è sostituita una più casuale concentrazione di funzioni. Basti pensare che negli oltre quarantatre ettari su cui si estende, il Macrolotto Zero non conta nessuna area pubblica. L’intervento quindi, è un volano per innescare iniziative, anche private, di riqualificazioneGrazie al progetto “PIU Prato” il Macrolotto Zero si sta trasformando con la realizzazione di:
- un Playground, ovvero una piazza di 7.000 mq con un vero playground attrezzato anche per fare sport all’aria aperta, inaugurata nel dicembre 2020;
- il primo Mercato coperto della città, ristrutturato l'immobile ed inaugurato in via sperimentale nel maggio 2021 il mercato, ora lo spazio è di nuovo chiuso per i lavori di forestazione urbana che verranno conclusi entro il 2022;
- una Medialibrary con annesso coworking e sede delle start up del progetto PRISMA (Prato Industrial Smart Accelerator) per l’innovazione legata al 5G, Iot, artificial intelligence, blockchain, inaugurazione prevista ad inizio 2023;

- una Zona 30 con marciapiedi ciclopedonali lungo via Pistoiese, fine lavori prevista entro il 2022.
- un intervento significativo di forestazione urbana e riqualificazione del verde pubblico: "Urban Places" con l'obiettivo di riqualificare aree per creare nuovi luoghi di aggregazione che incentivino i cittadini a frequentarli per svolgere anche attività all’aperto.




Il progetto “PIU Prato”
, presentato nell'ambito dei progetti del Piano di Innovazione Urbana varato dalla Regione Toscana - finanziato in totale con 46 milioni di euro provenienti dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020 – ha portato in dote nel 2016 alla Città di Prato risorse totali per 8 milioni di euro di finanziamento, di cui 6.031.666,85 di contributi regionali, e 2 milioni di investimenti comunali.

Per saperne di più: 

Relazione (pdf)

Macrolotto Creative District




creative district prato
creative district prato