Luoghi di Prato:
Luoghi ritrovati

Un'icona dell’architettura industriale

Lanificio Calamai

lanificio calamai prato

Un'icona dell’architettura industriale

Icona dell’architettura industriale della città, si trova in Viale Galilei, lungo il fiume Bisenzio dove a fine ‘800 furono costruiti numerosi ed importanti edifici industriali. Originariamente gli edifici erano due, il primo dei quali, oggi scomparso, era sorto in seguito all’arrivo in città della ferrovia a Porta a Serraglio, da dove partiva un binario che portava direttamente le merci all’interno della fabbrica.
TestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazio
La facciata monumentale ben visibile dal Viale Galilei con il grande arco d’ingresso, sormontato dall’alloggiamento dell’orologio e il bellissimo cancello in ferro battuto, sulla cui sommità sono ben visibili eleganti decorazioni floreali che incoronano le iniziali dell’azienda. Immancabile nel cortile della fabbrica trova ancora posto una grossa cisterna a torretta per l’acqua, elemento indispensabile per le lavorazioni umide caratteristiche dell’industria tessile.

Di recente sulle pareti dell’ex Calamai trova posto il polittico “Osservare il mondo con gli occhi degli altri” realizzato dal writer Dem chiamato a Prato dalla direzione del teatro Mestastasio che rappresenta la complessità della città di Prato e al tempo stesso rimanda agli spettacoli del cartellone del teatro.

Il quartiere fuori Porta al Serraglio si formò intorno al 1880, prefigurando lo sviluppo lungo la via Bolognese e il fiume, rafforzato dalla costruzione di importanti insediamenti industriali - il Fabbricone, il Lanificio Mazzini e le due sedi della fabbrica Calamai - che funzionarono da elementi generatori del futuro tessuto urbano. La fabbrica viene edificata a partire dal 1924 e figurava nelle tavole dell'IGM nell'aggiornamento del 1934. Il progetto fu curato dagli ingegneri Poggi e Gaudenzi, come si apprende da più targhe affisse sui muri dei capannoni sulle quali si legge: "Ing.ri Poggi Gaudenzi & C. Società per Costruzioni cementizie, Firenze via de' Martelli 7".

lanificio calamai mostre
lanificio figli michelangelo calamai

La fabbrica, sebbene frazionata, è tuttora in funzione nella zona posteriore (dove si trova un laboratorio di rifinitura di tessuti) mentre la parte anteriore, con l'ingresso monumentale, è adibita a magazzino. Altre minori porzioni di edificio, con accesso dal viale Galilei, sono oggi usate come negozio e show room di automobili.
TestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazio
Architettura

Il complesso fa parte del consistente patrimonio di architettura industriale che caratterizza l'immagine urbana pratese, al cui interno si contraddistingue come raro, se non unico, esempio di caratterizzazione rappresentativa e "monumentale" - seppure limitata alla facciata - di un edificio utilitaristico, aspetti per i quali esso viene citato in vari testi sull'architettura industriale della città di Prato.