Prato innovativa :
I centri

Manifatture digitali cinema

il cineporto di Prato

Il Cineporto a Prato

Il progetto nasce con l’obiettivo di proporre uno spazio dove sostenere e veicolare le produzioni audiovisive dedicate al patrimonio toscano, sperimentando un concept di hub multifunzione che operi all’interno della filiera dell’audiovisivo. Lo scopo è quello di offrire molteplici servizi a sostegno delle produzioni cinematografiche con l’obiettivo di implementare l’attrattività della Toscana per le riprese di esterni e interni in relazione alle necessità dell'industria audiovisiva nazionale ed internazionale. Il progetto è promosso da Fondazione Sistema Toscana e sostenuto da Comune di Prato, Regione Toscana e Ministero dei beni e delle attività culturali. L’Amministrazione Comunale di Prato fornisce temporaneamente in concessione gratuita i locali per l’attività di formazione e supporto alle produzioni.

In particolare, nel complesso storico dell’ex-convento di Santa Caterina (1500 Mq circa) sono previste: 
-sala casting;
-sala tecnica per visione giornalieri;
-aule e laboratori per la formazione (storytelling, costumi, scenografie, ecc);
-magazzino;
-teatro di posa. 

Dato che uno degli obiettivi è quello di creare un laboratorio didattico applicato, la proposta formativa sarà organizzata con moduli intensivi di breve durata e con accesso a tirocini retribuiti. Infatti, grazie alle competenze di storytelling sviluppate nell’ambito della formazione e grazie al supporto delle nuove tecnologie digitali, s’intende realizzare prodotti comunicativi innovativi per il settore cinema e per soggetti pubblici e privati

manufatture digitali prato
produzioni cinematrografiche prato

Questo perché la comunicazione visiva ha un’immediata comprensibilità e si presta ad essere ben memorizzata, rappresentando il modo più efficace per trasmettere informazioni, nozioni e percezioni su società complesse, come quella pratese contraddistinta dalla multicultura della propria comunità, rendendo la città di Prato il luogo ideale per realizzare la Manifattura del Cinema.
Inoltre, è presente un Cineporto, ovvero uno spazio disegnato per offrire le migliori condizioni logistico-organizzative durante l’attività delle produzioni sul territorio, mettendo a loro disposizione uffici, attrezzi sala casting, sale riunioni. Alle produzioni presenti nel cineporto saranno offerte le competenze e i prodotti sviluppati nei laboratori di modellistica/carpenteria e costumistica. Il progetto prevede anche la realizzazione de L’Officina, un magazzino di raccolta delle scenografie e dei materiali che i teatri conferiranno in comodato d'uso gratuito. I materiali scenici verranno inventariati e proposti on line con la possibilità di riadattamento. 
Gli obiettivi del progetto sono la riconversione delle capacità artigianali presenti in città a Prato e la loro finalizzazione al settore del cinema e dell’audiovisivo.

Un approfondimento in più