Vivere a Prato:
Istruzione e welfare

Un'offerta formativa attenta al territorio, all’educazione ambientale e all'integrazione

La scuola pratese

servizi educativi prato

Un'offerta formativa attenta al territorio, all’educazione ambientale e all'integrazione

Con circa 30.000 studenti di cui circa 8.000 con cittadinanza non italiana (cinese, pakistana, albanese, nordafricana), la scuola pratese è davvero un micromondo con eccezionali potenzialità e complicate fragilità dove è prioritario l'impegno per garantire la qualità dei progetti educativi, affrontare la dispersione e potenziare il dialogo interculturale.

Prato offre da un punto di vista educativo un servizio completo: grazie a un sistema integrato pubblico-privato, copre la domanda di nido per oltre l’80% e quella di scuola dell’infanzia al 100%. In città ci sono 14 Istituti Comprensivi Statali del primo ciclo, lo storico Convitto Cicognini, 8 scuole dell’infanzia comunali e numerose scuole paritarie; oltre 10.000 gli iscritti ai 14 istituti di istruzione superiore di cui 12 statali, il Cicognini e il Liceo paritario S.

Niccolò.
L'accentuato carattere multietnico della popolazione scolastica, richiede agli enti locali e alle istituzioni  una capillare attività di integrazione culturale, come corsi di lingua, attività sperimentali di tutoraggio e apprendimento cooperativo che rappresentano uno stimolo ed una ricchezza per i ragazzi e le loro famiglie.

Tutti gli interventi finalizzati all’inserimento scolastico e all’integrazione culturale sono attivati all’interno del SIC (Scuola Integra Culture), il protocollo che, da più di dieci anni, unisce Regione, Provincia, Comune e gli istituti scolastici per la progettazione e la gestione coordinata degli interventi, rappresentando un’eccellenza a livello nazionale.

scuola prato
istruzione prato

La scuola di Prato ha da sempre una grande tradizione anche nell’ampliamento dell’offerta formativa: oltre alle attività curriculari, tutti gli ordini di scuola realizzano progetti innovativi offrendo attività multidisciplinari su diversi temi come laboratori artistici, teatrali, cinematografici; storia del territorio; educazione ambientale; integrazione; interventi per favorire l’inclusione dei disabili, per valorizzare le diversità come fonte di nuovi stimoli e ricchezza.
Significativa è l’attività in campo musicale, infatti, negli istituti superiori pratesi è aumentata considerevolmente l’offerta di sezioni ad indirizzo musicale, artistico e teatrale.

Particolare attenzione è riservata al momento del pasto: oltre ad uno standard qualitativo di alto livello, si realizzano pasti parzialmente o interamente biologici. L’offerta alimentare prevede prodotti a chilometro zero e di origine controllata.
Inoltre sono organizzati progetti di educazione alimentare e sono gestiti orti scolastici, nei quali le verdure prodotte sono raccolte con la collaborazione dei bambini.