Prato innovativa :
I progetti

SMARTY-Interreg Europe

SMARTY-INTERREG EUROPE


Il Comune di Prato è capofila del progetto europeo SMARTY - Smart SMEs for Industry 4.0, finanziato nell’ambito del programma Interreg Europe. Il progetto mira a cambiare il modo in cui le politiche dei Fondi Strutturali sono attuate nelle regioni dei partner, attraverso il miglioramento delle politiche regionali che si realizzerà mediante l’aumento della conoscenza e l'adozione di soluzioni e tecnologie di Industria 4.0 da parte delle piccole e medie imprese. Il progetto mira a migliorare la capacità dei partner di implementare le politiche a supporto dei progetti di innovazione delle PMI, in particolare per quanto riguarda gli investimenti in servizi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale, in linea con le strategie regionali di specializzazione intelligente che sostengono l'Industria 4.0 come nuovo paradigma che guiderà lo sviluppo dell'industria nei prossimi anni. SMARTY implementerà attività di apprendimento interregionale per identificare, analizzare e condividere soluzioni che - già adottate in una regione - possono aiutare a innovare i sistemi industriali regionali di altri partner.


Lo scambio di esperienze e buone pratiche avverrà attraverso seminari tematici, seminari di formazione e visite di casi studio incentrati su quattro temi:
• Sistemi di monitoraggio delle prestazioni di produzione
• Modellazione e manutenzione predittiva
• Realtà virtuale e tecnologie di simulazione
• Logistica smart e gestione della rete  

Alla fine di questo percorso di apprendimento, i partner svilupperanno un piano di azione su come saranno migliorate le rispettive politiche regionali, indicando le azioni, la durata, gli attori, i costi e le fonti di finanziamento necessarie. Questi piani di azione saranno integrati nei programmi strutturali delle regioni e stati partecipanti, con l'obiettivo di facilitare l’adozione delle soluzioni di Industria 4.0 da parte delle PMI, rafforzando al contempo la loro competitività.  


Partenariato:
1. Comune di Prato (Italia)
2. Centro di Eccellenza Tessile – TCOE (Regno Unito)
3. Centro Internazionale di Materiali Avanzati e Materie Prime di Castilla y León
4. Centro Sloveno per lo Sviluppo di Attrezzature e Matrici – TECOS (Slovenia)
5. L'Istituto per le tecnologie sostenibili – Istituto Nazionale di Ricerca (Polonia)
6. Consiglio Regionale della Lapponia (Finlandia)
7. Flanders Make Centro di ricerca strategico per l'industria manifatturiera delle Fiandre (Belgio)
8. Fondazione privata i2CAT, Internet per l'innovazione digitale in Catalogna (Spagna)
9. Next Technology Tecnotessile – NTT (Italia)
10. Governo Regionale della Catalogna
11. Regione di Mazowieckie (Polonia)
12. Ufficio governativo della Repubblica di Slovenia per lo sviluppo e la Politica di coesione (Slovenia)
13. Autorità congiunta dello West Yorkshire – Regione Leeds (Regno Unito)
14. Istituto per la competitività imprenditoriale di Castilla y León (Spagna)