Prato innovativa :
In cantiere

RIVERSIBILITY - IL PARCO FLUVIALE DEL BISENZIO

Il legame città-fiume per promuovere il benessere urbano

Con "Riversibility" o Parco Fluviale, si completerà l'esperienza di fruizione delle sponde del Bisenzio - che già in molti vivono quotidianamente - per renderla più appagante e sicura. Con i suoi 110 ettari si tratta di un'area importante, anche quanto a dimensione. Ogni città ha un forte legame, storico e affettivo, con il proprio fiume. Così è anche per Prato e per il suo Bisenzio. Tuttavia, dalla metà del Novecento, pur essendo una risorsa essenziale per l'industria tessile e dell'abbigliamento, nella quotidianità si è assistito - come in molte altre città italiane - ad un allontanamento fisico delle persone dal fiume. Si è smesso di lavare i panni nel fiume, di farci il bagno, di pescare.

Questo fino agli anni 90, quando ci si riavvicina alle sue sponde per fare sport, muoversi in bicicletta, incontrare gli amici.

A quel periodo risalgono gli interventi di ampliamento dell'alveo - che hanno conferito al Bisenzio l'aspetto di un vero fiume-, la realizzazione dei primi percorsi ciclo pedonali e la sistemazione a parco in diversi tratti. Oggi questa tendenza a vivere en plain air è diventata un modello consolidato, un'abitudine su cui il progetto del Parco Fluviale si innesta per promuovere il wellness urbano, uno stile di vita sano che porta a stare all'aria aperta, socializzare con le persone, muoversi. Ed è per tutti. Ed è gratis.

Potrebbe interessarti anche:

Prato e lo sport

Prato e lo sportLo sport migliora la vita

Vai alla Pagina


muoversi in bicicletta a prato

Muoversi in biciclettaSpostarsi in città in modo ecologico ed economico

Vai alla Pagina


Parco Cascine di Tavola

Cascine di TavolaUno splendido parco nella zona sud della città

Vai alla Pagina