Luoghi di Prato:
Fuori e dentro le mura

In origine un corridoio lungo 230 metri che collegava le mura al castello

Il Cassero Medievale

Cassero Medievale Prato

In origine un corridoio lungo 230 metri che collegava le mura al castello

Il Cassero Medievale, in origine denominato ‘Corridore del Cassero’ , cioè il corridoio del Castello, fu voluto alla metà del Trecento dai fiorentini subito dopo l'assoggettamento di Prato a Firenze, per collegare la piccola fortezza costruita presso porta Fiorentina con la porta orientale del Castello dell’Imperatore, sede della loro guarnigione.
TestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazioTestoPerSpazio
L’alta via coperta, un corridoio lungo in origine 230 metri, collegava le mura al ‘Cassero’, cioè al castello, ed era inaccessibile alla città assolvendo un duplice funzione difensiva: da attacchi esterni ma anche da possibile rivolte dei pratesi, solo di recente conquistati; era  il passaggio  che permetteva ai soldati di raggiungere direttamente il castello dalle mura urbane e  costituiva un percorso sicuro attraverso il quale le truppe fiorentine potevano entrare e uscire in città senza essere viste dai pratesi.

Il camminamento interno, rialzato di 3 metri rispetto alla  strada, consiste in un lungo corridoio con copertura a botte e, ai lati, finestre a lunetta alternate a strette feritoie che danno luce al passaggio. La funzione e la forma del Cassero rimasero invariati fino al XVI secolo, quando iniziò un progressivo abbandono. Solo recentemente la struttura è stata accuratamente restaurata e riaperta al pubblico. Oggi il Cassero rappresenta un suggestivo luogo del centro storico, dal quale si gode un’ampia veduta del  castello dell’Imperatore e dello skyline pratese. Il restauro, terminato nel 2000, ha permesso di recuperare due tronconi della vecchia struttura ripristinando un percorso che inizia da via Pomeria e termina sul viale Piave, poco distante dal Castello. 

Esempio di restauro architettonico ben riuscito, il Cassero medievale è oggi utilizzato anche per mostre fotografiche e pittoriche. Le mostre sono i segni del nostro tempo dentro le antiche mura medievali e permettono al visitatore di vivere un’esperienza unica.

 

Cassero castello Prato
Cassero mura Prato