Ri-generazione POP è un progetto

Nuova Prato:
Rigenerazioni urbane

Progetto di riqualificazione e aggregazione sociale per la sicurezza urbana

Ri-generazione POP

Ri-generazione POP è un progetto

Progetto di riqualificazione e aggregazione sociale per la sicurezza urbana

Ri-generazione POP è un progetto del Comune di Prato finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito dei “progetti pilota” per la sicurezza urbana.
Ri-generazione POP è un progetto pensato per migliorare la sicurezza urbana di alcune zone della città attraverso strategie di rigenerazione urbana, sociale, economica e culturale. Da anni il contesto urbano di Prato è animato da nuove strutture sociali e culturali in rapida trasformazione che contribuiscono ad alimentare sentimenti di disorientamento e di insicurezza. Di fronte a sollecitazioni così nuove e mutevoli è necessario rispondere con azioni molteplici e innovative. Anche le politiche pubbliche di sicurezza, per risultare efficaci, sono chiamate a rigenerarsi, rispondendo in modo articolato alla complessità dei problemi che interessano la città contemporanea.

Rigenerazione POP intende trasformare Prato in un laboratorio di sperimentazione attuando “una nuova generazione” di politiche locali, caratterizzate da un approccio integrato e trasversale, innovativo e proattivo, capace di promuovere iniziative di contrasto dell’insicurezza agendo su un insieme di aspetti ampio ed eterogeneo:

- la rigenerazione urbana e la promozione della qualità dell’ambiente urbano;

- la ricostruzione dello spazio pubblico e del tessuto relazionale;

- l’innovazione sociale.

Le azioni di progetto saranno attivate in due zone particolarmente interessate da alcune criticità proprie della città contemporanea:

Ri-generazione art è un progetto
Ri-generazione POP house

1. Il Macrolotto Zero, area caratterizzata da una conformazione urbanistica con un alto numero di edifici industriali dismessi e dalla mancanza di spazi pubblici, nonché da un tessuto sociale che trova difficoltà a ricomporsi in seguito a significativi processi di turn over che hanno portato all’insediamento nel quartiere di nuovi e diversi gruppi di residenti;

2. il Serraglio, zona del centro storico cittadino connotata dalla chiusura di molti esercizi commerciali di vicinato, con un conseguente effetto di ‘svuotamento’ nel quale hanno trovato spazio fenomeni di degrado urbano, devianza e piccola criminalità. Rigenerazione POP si articola in tre interventi distinti ma integrati tra loro e uniti nella ‘filosofia’ che ispira l’azione progettuale complessiva:

POP UP LAB finalizzato a contrastare il senso d’insicurezza in via del Serraglio mediante la rivitalizzazione dell’area, attraverso la riapertura temporanea di fondi commerciali sfitti e iniziative collegate; POP ART basato sulla rigenerazione dell’ambiente urbano e del tessuto sociale del Macrolotto Zero tramite interventi durevoli di natura artistica realizzati con il coinvolgimento diretto dei residenti;

POP HOUSE sempre nel Macrolotto Zero, vuole offrire una risposta alla strutturale mancanza di spazi pubblici e occasioni sociali mediante un intervento di rigenerazione urbana e sociale basato sulla realizzazione di una struttura che possa diventare un nuovo punto di riferimento, di aggregazione e integrazione per i residenti della zona.

Potrebbe interessarti anche:

vivere macrolotto zero prato

Vivere il Macrolotto ZeroUna rete di associazioni attive per la convivenza

Vai alla Pagina


macrolotte creative district

Macrolotto Creative District Un progetto di innovazione urbana, culturale e sociale per un nuovo distretto creativo

Vai alla Pagina