Partecipare a Prato:
Cittadinanza attiva

Uno dei pochi spazi pubblici verdi del centro storico

La passerella

Giardino della Passerella Prato

Uno dei pochi spazi pubblici verdi del centro storico

Il Giardino della Passerella è uno dei pochi spazi pubblici verdi del centro storico. Probabilmente a causa della sua posizione appartata, in prossimità della stazione di Porta al Serraglio, era diventato, negli ultimi anni, un luogo degradato dove avvenivano frequenti episodi di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.
TestoPerPerSpazioTestoPerSpazioPerSpazioPerSpazioPerSpazio La criticità della situazione e la volontà di recuperare questo importante polmone verde all’uso dei bambini e dei cittadini ha spinto residenti, gruppi associativi, amministratori e Istituzioni a progettare e realizzare attività ed eventi che riqualificassero lo spazio e lo rendessero vivo e attraente.

Dalla volontà di partecipazione e dall’azione combinata di vari soggetti locali è nato un vero e proprio moto di rigenerazione urbana dal basso che ha prodotto il recupero dello spazio sia in termini strutturali che sociali.
Nei primi mesi del 2016 il giardino è stato completamente ristrutturato, è stato posizionato un nuovo gioco per i bambini e nelle aiuole è stata eseguita la piantumazione di azalee, cornelie e altri tipi di piante che non sono presenti in nessuno dei giardini della città per renderlo unico e attrattivo.

La maggior parte degli interventi sono stati effettuati da professionisti del verde ma alcune zone sono state lasciate a disposizione delle associazioni degli utenti del giardino che le hanno potute progettare e realizzare in modo partecipato.
Con la piantumazione di tante varietà di piante officinali è nato così un giardino sensoriale e in altre zone gli stessi bambini, che frequentano il giardino, hanno messo a dimora piantine annuali, durante la festa di inaugurazione.

Tutti i soggetti che avevano promosso il recupero del giardino: associazioni, Scuola , Comune hanno festeggiato il nuovo spazio ritrovato organizzando una grande festa di inaugurazione a Maggio 2016 e dal quel momento è stato progettato insieme e realizzato un calendario fitto di eventi.

parco della Passerella Prato
Nuovo giardino della Passerella Prato

Per gestire lo spazio si è creato un gruppo di coordinamento che si riunisce mensilmente con lo scopo di ideare, progettare e supportare iniziative di animazione e rivitalizzazione urbana e di cui fanno parte l’istituto comprensivo Mazzoni e tanti soggetti associativi, Recuperiamoci, Legambiente, Coro Euphonios, Gruppo genitori Passerella, Street Basket Prato, e molti altri.
Altre associazioni si sono rese disponibili a proporre una serie di attività e laboratori all’interno dei giardini, tutte queste iniziative sono promosse attraverso il progetto Creazioni Urbane che, tra le altre cose, ne diffonde la programmazione attraverso la realizzazione di calendari mensili e totem presenti in vari punti della città.

A seguito delle ricadute positive sul territorio di queste attività, le associazioni protagoniste, insieme al Comune, hanno lavorato per realizzare una gestione condivisa dello spazio.